EDITORIA: GB; SITI SUN E DAILY TELEGRAPH SARANNO A PAGAMENTO

FINISCE ERA NEWS GRATUITE, COSTI NON PIU’ SOSTENIBILI

(ANSA) – LONDRA, 27 MAR – Dopo gli Stati Uniti, anche nel Regno Unito finisce la politica delle news gratuite su internet: il Sun e il Daily Telegraph hanno annunciato che nei prossimi mesi faranno pagare i contenuti dei loro siti al fine di contenere le spese di gestione. “Questa situazione non è più gestibile”, ha detto Mike Darcey, amministratore delegato di News International, gruppo del magnate Rupert Murdoch che controlla il S un. “Faremo pagare i nostri contenuti a partire della seconda metà  del 2013”, ha aggiunto Darcey. Il sito del tabloid è uno dei più visti nel Regno Unito con 30 milioni di utenti che lo visitano ogni mese, mentre il giornale cartaceo resta il più letto nel Paese. Intanto, l’editore del Daily Telegraph ha annunciato che introdurrà  a breve la formula del “paywall”, già  usata dal New York Times, che permette agli utenti di leggere un certo numero di articoli gratis, oltre il quale ci si deve abbonare. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari