Comunicazione, New media

28 marzo 2013 | 14:33

Ciberattacco contro “Spamhaus” non ha avuto effetti su Europa

Nessun particolare picco di traffico o saturazione della Rete
Parigi, 28 mar. (TMNews) – Il ciberattacco avvenuto ieri contro l’azienda informatica svizzera “Spamhaus” non ha avuto effetti sul traffico internet in Europa: lo hanno reso noto le società  di sicurezza informatica, precisando che non si sono registrati né picchi di traffico particolari né saturazione della Rete. La Spamhaus pubblica delle “liste nere” di indirizzi spam utilizzati dalle messaggerie per filtrare le e-mail indesiderate e da qualche giorno è oggetto di un attacco informatico su grande scala: i suoi server sono stati inondati con 300 Gb di dati al secondo contro i 50 Gb/s registrati nei ciberattacchi di questo genere precedenti.