GIORNALISTI: STORIE E MAPPE MINACCE IN INCHIESTA INTERATTIVA

PREMIATA DA FONDAZIONE AHREF, PATROCINIO FNSI E ONG

(ANSA) – ROMA, 28 MAR – Il fenomeno dei giornalisti minacciati è da anni monitorato dall’osservatorio Ossigeno per l’Informazione. A portare all’attenzione dell’opinione pubblica queste storie di intimidazione, da oggi c’é anche www.giornalistiminacciati.it, l’inchiesta multimediale di Andrea Fama, Isacco Chiaf e Jacopo Ottaviani premiata da un contest di Fondazione Ahref e dedicata alle storie dei giornalisti che ogni giorno in Italia subiscono minacce. Ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e della Federazione Nazionale della Stampa Italiana. L’inchiesta è innovativa per la diffusione delle informazioni su strumenti ‘social’ e infografiche interattive come la mappa basata sui dati di Ossigeno che geolocalizza tutti i casi di minaccia che nel 2012 hanno coinvolto 324 giornalisti. Sono riuniti a livello territoriale secondo la tipologia della minaccia: Danneggiamenti (12 casi), Avvertimenti – verbali o scritti (104), Azioni legali (63), Aggressioni fisiche (16). Altre due mappe mettono poi in evidenza la densità  del fenomeno a livello regionale, sia rispetto ai casi di minaccia sia ai giornalisti coinvolti. “E’ il tentativo di scattare una fotografia in movimento di questo fenomeno e diffonderla attraverso una narrazione che fa dell’elemento partecipativo la sua naturale sintassi”, spiega una nota di Ahref, la Fondazione di ricerca non-profit già  creatrice del sito di inchieste partecipate Timu. In questo progetto, anche Facebook diventa uno strumento di condivisione del racconto. Attraverso la Timeline, infatti, si possono condividere diversi formati multimediali (immagini, audio, video, testi, link, ecc.) con cui ricostruire le vicende prese in esame, corredate da materiale originale ed inedito: dalle interviste ai protagonisti ai documenti alla base delle loro inchieste, dagli atti legali alle estrapolazioni da notiziari e mezzi di informazione. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari