MetroPcs/T-Mobile: fusione in dubbio dopo report Iss

MILANO (MF-DJ)–L’accordo di acquisizione di MetroPcs Communications da parte di T-Mobile, controllata statunitense di Deutsche Telekom, e’ avvolto di un alone di dubbio, dopo che la societa’ di consulenza Iss ha raccomandato agli azionisti di MetroPcs di votare contro la fusione. “Siamo dell’idea che T-Mobile sia ancora lontana dal concludere la transazione”, ha commentato Jennifer Fritzsche, analista di Wells Fargo. MetroPcs ha sottolineato in un comunicato che le dichiarazioni della societa’ di consulenza Institutional Shareholder Services “contengono delle imprecisioni materiali e traggono una conclusione errata”, ribadendo che il board della societa’ continua a sostenere il progetto di fusione. La societa’ di rating Egan-Jones, altro consulente del gruppo, ha invece raccomandato agli azionisti di votare a favore della proposta per finalizzare il deal con T-Mobile. Le autorita’ statunitensi hanno gia’ dato il via libera all’unione delle due societa’, ora l’ostacolo maggiore e’ rappresentato dal voto degli azionisti di MetroPcs.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci