CINA: STUDIO CINEMATOGRAFICO CONTRO APPLE, VIOLATO DIRITTO AUTORE

(AGI) Pechino, 29 mar. – Una casa di produzione cinematografica di Shanghai ha fatto causa alla Apple per violazione della proprieta’ intellettuale. Il gruppo di Cupertino e’ accusato di avere permesso il downloading non autorizzato di un film d’animazione, The Monkey King, dall’App Store. Lo Shanghai Animation Studio chiede un risarcimento di 3,3 milioni di yuan, pari a 414mila euro. La casa di produzione di Shanghai e la Apple hanno finora venduto insieme 110 film. La causa in cui e’ coinvolto il gruppo californiano e’ l’ultima di una serie che ha visto la Apple citata in giudizio per altre presunte violazioni di proprieta’ intellettuale da parte di gruppi cinesi. Una di queste riguarda il dispositivo di assistenza personale Siri, la cui invenzione e’ rivendicata dal gruppo Zhizhen Network Technology di Shanghai, che nella sua versione si chiama “Xiao iRobot” (“Piccolo iRobot”).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti