Poste Italiane: si lanciano nell’e-commerce

ROMA (MF-DJ)–In futuro la spinta ai ricavi di Poste Italiane arrivera’ dall’e-commerce. L’a.d. del gruppo, Massimo Sarmi, e’ pronto a lanciare la sfida ad Amazon, eBay e Google. Lo scrive il “Messaggero” spiegando che sara’ questa la leva per rilanciare le attivita’ postali tradizionali ridimensionate per effetto della crisi e della trasformazione tecnologica. Un’attivita’ che potrebbe portare una rivoluzione simile a quella del Banco Posta e delle assicurazioni che negli ultimi dieci anni ha trainato i conti delle Poste. “La tecnologia ha portato a un declino strutturale dell’attivita’ tipica della corrispondenza – spiega Sarmi -, ma quella stessa tecnologia ci offre la possibilita’ di compensare con nuovi servizi il calo nel settore maturo. In altre parole, di innovare in chiave moderna la nostra missione storica”. “Quel che fanno Amazon, eBay, Google – precisa – possiamo certamente farlo noi, valorizzando i nostri asset” per mettere in vetrina le Pmi italiane. L’obiettivo e’ quello di ritrovare il primato su pacchi e logistica per recuperare 500 mln di ricavi entro il 2015.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti