Mondo Tv: utile netto 2012 a 1,5 mln (1,1 mln in 2011)

MILANO (MF-DJ)–Mondo Tv ha chiuso il 2012 con un utile netto pari a 1,5 mln euro, in aumento rispetto ai 1,1 mln registrati nel 2011. Il valore della produzione consolidato, spiega una nota, e’ di circa 16 mln (20,1 mln in 2011). Il decremento dei ricavi e’ dovuto alla controllata Mondo Tv France Sa, che ha completato nell’esercizio 2011 le consegne delle serie animate Lulu’ Vroumette e Sherlock Yack, mentre nel corrente esercizio ha consegnato solo 26 episodi (su 52) della seconda serie di Lulu’ Vroumette, coerentemente con il piano di produzione stabilito. Nel 2013 e’ previsto un sensibile incremento dei ricavi della controllata per effetto dell’ultimazione di Lulu’ Vroumette 2 e della consegna dei primi episodi della nuova serie Marcus Level. L’Ebitda si attesta a 4,4 mln (9,6 mln in 2011), l’Ebit, dopo ammortamenti, svalutazioni ed accantonamenti per 4,4 mln (10 mln nel 2011), e’ positivo per 0,1 mln (-0,4 mln in 2011). Nel 2012 sono stati registrati oneri finanziari pari a 0,55 mln euro, rispetto ai 0,74 milioni del 2011, per effetto del minore indebitamento medio del periodo in seguito all’aumento di capitale concluso nel mese di aprile. Le imposte del 2012 sono attive per circa 2 mln (2,2 mln in 2011). Il patrimonio netto del Gruppo e’ passato da 21,1 milioni di euro al 31 dicembre 2011 a 33,9 milioni di euro, mentre la Posizione Finanziaria Netta e’ negativa per circa 4,1 mln rispetto ai -13,8 milioni al 31 dicembre 2011. Il capitale sociale e’ passato da 2,2 mln a 13,2 mln, a seguito della sottoscrizione del’aumento di capitale di 11,3 mln. L’aumento di capitale ha permesso un significativo rafforzamento patrimoniale e finanziario del gruppo, ed ha dotato Mondo Tv delle risorse necessarie per proseguire ed incrementare la crescita ed il raggiungimento degli obiettivi del piano industriale. Per quanto riguarda la capogruppo, il valore della produzione e’ di 10,2 mln (+15% a/a), l’Ebit si attesta a 0,6 mln (-0,6 mln in 2011), gli oneri finanziari netti sono risultati pari a circa -0,6 milioni di euro (-33% rispetto al 2011), le imposte sono attive per circa 2 milioni, rispetto ai 2,3 milioni del 2011. L’utile netto e’ di circa 2 mln (+ 150% a/a). Il Cda ha deliberato di proporre all’assemblea la destinazione dell’utile d’esercizio interamente a riserva. La societa’ ha impostato una strategia finalizzata alla produzione di titoli di alto livello e potenziale di vendita, all’internazionalizzazione e al rafforzamento della rete distributiva e al potenziamento dei canali di vendita nei settori correlati quali il licensing e il merchandising. Mondo Tv nel corso dell’ultimo triennio sta cercando di individuare opportunita’ che permetteranno di realizzare prodotti qualitativamente elevati e con buona visibilita’ sul mercato. In questo contesto il management ha iniziato a prendere contatti con partner che permetteranno di garantire produzioni di qualita’ e di notevole visibilita’. Tra le serie in produzione attualmente in corso di produzione si evidenziano tra le altre le serie animate Gormiti e Dinofroz, nonche’ l’avvio della produzione di “The Drakers” per le grandi possibilita’ di sviluppo in termini di licensing e merchandising. Gli effetti tangibili della produttivita’ della rete vendita consistono nella possibilita’ di sfruttare la “old library” in paesi nuovi e nella velocita’ di piazzamento della new library oltre all’ampliamento della library di terze parti, sia in relazione a prodotti di animazione che dei live per teen-agers. Prosegue inoltre con progetti di espansione nei territori emergenti lo sfruttamento del licensing.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi