L’e-commerce sfiora quota 14 milioni di utenti, impennata del mobile

Tra dicembre 2012 e febbraio 2013 13,8 milioni di italiani hanno fatto acquisti online, ovvero il 47,7% dell’utenza internet (era il 35,8% a febbraio 2012); di questi, il 24% dichiara di aver comprato più di 5 volte nel trimestre. Complessivamente si sono avuti 47,6 milioni di atti d’acquisto sulla rete ed è aumentata del 165% l’incidenza degli acquisti da smartphone e tablet, che nel 2012 hanno rappresentato il 10% del totale delle transazioni online.
Sono alcuni dati emersi durante l’evento Netcomm e-Payment 2013 che si è tenuto a Milano il 27 marzo 2013, in cui sono stati diffusi i risultati di una ricerca realizzata da Human Highway sui comportamenti degli acquirenti online.

Per quanto riguarda i sistemi di pagamento, al primo posto c’è PayPal per il 36,6% dei casi, seguito dalla carta prepagata per il 24,4%, quindi dalla carta di credito per il 19,2% e il bonifico per il 3,7%.
Sul fronte della tipologia di beni acquistati, invece, sono i libri ad attestarsi in vetta alla classifica (14,8%), seguiti dai capi di abbigliamento (13,9%), computer o periferiche per pc (11,3%), biglietti di viaggio (9,9%), soggiorni (5,4%), musica/dvd (4,8%), telefonino/smartphone (4,2%), cosmetici (4%), fino agli elettrodomestici con l’1,5%. In quasi quattro casi su cinque l’acquisto online è premeditato, ovvero l’acquirente ha già  maturato la decisione di effettuarlo su Internet nonostante sia spesso disponibile l’alternativa del canale tradizionale. La soddisfazione nell’esperienza di acquisto online in una scala da 1 (pessima) a 10 (ottima) si attesta ad un voto medio di 8,34.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nel 2018 più di un’ora di tempo sarà spesa su video online. Previsioni Zenith: investimenti adv in crescita del 19%

Assocom stima il mercato adv a +1,9%, con la tv sotto il 50%. Hub Media: urge chiarezza su gare e auditor

Agcom, crisi editoria richiede ampia riflessione, in 10 anni perso metà del peso. Cardani: Sic vale 17,6 mld