GIORNALISTI: E’ MORTO ENRICO CARLI, CORDOGLIO ODG ABRUZZO

(AGI) – L’Aquila, 3 apr. – E’ morto la scorsa notte all’ospedale di Giulianova (Teramo), all’eta’ di 96 anni, Enrico Carli, decano dei giornalisti abruzzesi. Carli era stato iscritto all’albo dei giornalisti il 24 maggio del 1957. Nella sua lunga carriera professionale aveva ricoperto importanti incarichi: corrispondente del Messaggero, del Giornale Rai Abruzzo, di Momento Sera, Giornale d’Italia, Corriere dello Sport, ma soprattutto capo della redazione aquilana del quotidiano Il Tempo. “Con Enrico Carli – commenta il presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, Stefano Pallotta – scompare l’ultimo giornalista di quella generazione che ha fatto la storia della nostra professione in Abruzzo. “Sotto la sua direzione sono cresciuti giovani che hanno raggiunto i livelli piu’ alti del giornalismo – ha aggiunto il presidente Pallotta – questo lo entusiasmava e lo rendeva orgoglioso. Orgoglio di essere giornalista che aveva manifestato ancora lo scorso dicembre quando la giuria del Premio Polidoro gli aveva assegnato il riconoscimento alla carriera”. Nell’interpretare i sentimenti dei colleghi abruzzesi, Pallotta esprime alla famiglia il cordoglio dell’intera categoria. I funerali si terranno domani all’Aquila alle 11,30 nella chiesa del cimitero. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari