GIORNALISTI: PREMIO ISCHIA INVESTE SUI GIOVANI

(ANSA) – (ISCHIA) NAPOLI, 4 APR – Investire sul futuro: il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo, giunto alla XXXIV edizione, punta sui giovani giornalisti con l’istituzione di due borse di studio. La prima è destinata a tutti gli studenti delle scuole di giornalismo in Italia. Il tema scelto dalla giuria è: ‘Dovere di informare, diritto di conoscere’. Giunta alla quarta edizione la borsa di studio è intestata alla giornalista Maria Grazia Di Donna, prematuramente scomparsa. Il termine per la presentazione degli elaborati è il 10 giugno. Ai vincitori sarà  assegnata una borsa di studio del valore di cinquemila euro messa a disposizione dalla Fondazione Coca – Cola HBC Italia. La giuria é costituita dai giornalisti Diego Antonelli, Massimo Bernardini, Antonella Baccaro, Emilio Carelli, Giuseppe De Filippi e Pippo Marra. La seconda borsa di studio si svolgerà  in collaborazione con l’Associazione ‘Robert F. Kennedy Foundation of Europe’ ed è rivolta agli studenti del triennio delle scuole secondarie di secondo grado italiane. Il tema è ‘Bullismo, la legge del piu’ stupido. La cultura può mettere a tappeto la prepotenza?’. Media partner dell’iniziativa è Rai Educational che dedicherà  ai primi classificati, servizi televisivi di approfondimento sui canali Rai Storia e Rai Scuola. I vincitori saranno premiati all’interno della cerimonia di consegna sabato 6 luglio ad Ischia nel corso delle Giornate Internazionali dell’Informazione e del Premio Ischia di Giornalismo. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari