Sole 24 Ore Spa: Confindustria conferma tandem Treu-Cerutti

MILANO (MF-DJ)–Come anticipato da MF-Milano Finanza lo scorso 15 marzo, l’azionista di riferimento del Sole 24Ore, ovvero Confindustria, ha deciso di confermare in blocco i vertici del gruppo editoriale. Cosi’, nella lista dei candidati per il rinnovo del Cda, depositata oggi in vista dell’assemblea dei soci fissata per lunedi’ 29 aprile, figurano tra gli altri sia il presidente Giancarlo Cerutti che l’a.d., Donatella Treu. Nessuna rivoluzione quindi, nonostante il profondo rosso gestionale del 2012 (45,8 milioni su un fatturato consolidato di 431 milioni). Due le grandi novita’ introdotte dal numero uno di viale dell’Astronomia, Giorgio Squinzi: la drastica riduzione del cda, che scendera’ da 15 a 10 membri, e la decisione di non candidare coloro che hanno gia’ incarichi operativi nelle aziende di riferimento. Per questo, secondo quanto appreso da milanofinanza.it, non sono stati inseriti nella lista dei candidati il vice presidente di Confindustria Aurelio Regina, e Diana Bracco, l’imprenditrice guida operativa dell’omonimo gruppo farmaceutico. La conferma di Cerutti (al suo terzo mandato, essendo in carico dall’ipo datata 2007) e Treu ha quale effetto diretto la permanenza alla direzione del Sole24Ore di Roberto Napoletano e alla concessionaria System di Alfonso Dell’Erario. Ma negli ultimi giorni, proprio in seno all’associazione degli industriali italiani ci sono stati contrasti e accesi dibattiti sulla decisione di non modificare l’assetto della squadra, a partire proprio dal presidente Cerutti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari