T.I.Media: Salvemini, cessione La7 e’ operazione di stop loss

ROZZANO (MF-DJ)–La cessione al gruppo Cairo Comm. di La7 “e’ stata un’operazione di stop loss. In futuro avremmo accusato perdite economiche maggiori rispetto al corrispettivo riconosciuto al compratore”. Lo ha affermato il Presidente di T.I.Media, Severino Salvemini, durante l’assemblea degli azionisti in corso a Rozzano. “La dismissione”, ha detto ancora Salvemini, “consente al nostro gruppo di conservare un asset fondamentale come i multiplex”. “Per facilitare il buon esito dell’operazione”, ha ricordato ancora Salvemini, “Telecom Italia ha rinunciato a 100 milioni di euro di crediti vantati nei confronti di T.I.Media”. In precedenza, il Presidente – alludendo a con ogni probabilita’ a Urbano Cairo, pur senza mai citarlo – aveva affermato che la cessione dell’emittente era stata deliberata “per non rischiare di perdere il certo per l’incerto”, anche a fronte di un risultato economico dell’ultimo esercizio “in evidente peggioramento”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci