TV: LA RAI HA LICENZIATO ALESSANDRO DI PIETRO

(ANSA) – ROMA, 5 APR – Alessandro Di Pietro è stato licenziato dalla Rai. Il conduttore di Occhio alla spesa ha ricevuto ieri – a quanto si apprende – la lettera di rescissione del contratto. La decisione è stata presa dall’azienda dopo aver visionato il provvedimento con cui l’Antitrust l’ha sanzionata per pubblicità  occulta in tre puntate del 2012. Occhio alla spesa oggi non è andato in onda. Una nota del suo ufficio stampa ha dato notizia che il conduttore nella prima mattina ha avuto un “malore di natura cardiaca” che lo ha costretto al ricovero in una clinica romana e al “riposo assoluto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi