BRITISH LIBRARY ARCHIVIA MILIARDI DI PAGINE WEB E TWEET

PROGETTO PER PRESERVARE MEMORIA IN ERA INTERNET

(ANSA) – LONDRA, 5 APR – Non solo libri. La British Library ha avviato un progetto molto ambizioso per archiviare miliardi di pagine web e di ‘tweet’ come documenti che, al pari dei volumi di carta, esprimono la cultura britannica all’epoca di internet. Verrà  fatta una selezione dei siti da consegnare ai posteri e si prevede anche di registrare ogni messaggio pubblico che compare sui social network del Regno Unito. “Per avere uno spaccato delle vita di oggi in Gran Bretagna si deve guardare a internet – ha detto Lucie Borgess della British Library -. Abbiamo già  perso molto materiale, in particolare su eventi storici come gli attentati del 7 luglio 2005 e la crisi finanziaria del 2008”. Al progetto prenderanno parte anche le altre maggiori biblioteche britanniche, come quelle delle università  di Oxford e Cambridge. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti