WikiLeaks/ Oggi pubblicati 1,7 milioni documenti diplomatici

Tutti riferiti agli anni ’70 con Kissinger a Dipartimento stato

Londra, 8 apr. (TMNews) – Il sito internet di WikiLeaks pubblicherà  oggi 1,7 milioni di documenti diplomatici segreti americani risalenti agli anni Settanta (1973-1976). Lo ha annunciato il fondatore Julian Assange all’agenzia britannica Press Association. Assange, rifugiato da giugno scorso all’interno dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, ha detto che queste note, carteggi, rapporti e corrispondenze sottolineano “l’ampio ventaglio e il dominio” dell’influenza americana attraverso il mondo intero. Contrariamente alla massa di documenti segreti pubblicati nel 2010 sulle guerre in Iraq e in Afghanistan, questi documenti non sono il frutto di “furti informatici” ma sono consultabili presso gli archivi nazionali americani. Includono molte lettere inviate o ricevute dall’allora segretario di stato americano, Henry Kissinger.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi