LA7: SHARE +24,7% NEL 2013, GHIGLIANI “RISULTATI STRAORDINARI”

(AGI) – Roma, 8 apr. – Il Network La7 ha raggiunto nei primi tre mesi del 2013 il 4,64% di share medio nel totale giornata e il 6% di share in prime time, rispettivamente +24,7% e +47,8% al confronto con il periodo omologo del 2012. La sola La7 nel I trimestre e’ l’unica rete generalista in crescita con il 4,21% nel totale giornata (+24,6% rispetto all’omologo 2012) e 5,52% in prime time (+50,8%). “Il valore, la passione e la solidita’ della squadra di La7 hanno consentito il raggiungimento di risultati di ascolto straordinari – commenta l’ad Marco Ghigliani – mai conseguiti prima d’ora, realizzati, peraltro, nell’ambito di un contesto di mercato ancora molto complesso ed in una fase di importante cambiamento della nostra azienda”. L’emittente – sottolinea un comunicato – ha superato in prime time il 5% di share per 44 volte e il 6% in 32 serate. Marzo e’ il miglior mese di sempre: con il 5,88% di share medio in prime time, La7 e’ entrata per la prima volta tra le prime sei reti nazionali. “Alla luce dei risultati illustrati, la rimodulazione del palinsesto e la politica di contenimento dei costi, attuata negli ultimi mesi, si e’ dimostrata una scelta vincente per rendere il Network La7 ancora piu’ efficiente sul fronte degli ascolti”, afferma l’ad. Il TgLa7 del direttore Enrico Mentana cresce in tutte le sue edizioni. Sale anche l’access prime time grazie a Otto e Mezzo. I record hanno riguardato tutti i programmi di prima serata. Servizio Pubblico e’ spesso il terzo programma piu’ visto del giovedi’. PiazzaPulita ha ottenuto il proprio record stagionale il 25 marzo con il 9,1%. Ottimi risultati anche per Zeta, il nuovo programma del venerdi’ di Gad Lerner. Autentico boom per Crozza nel Paese delle Meraviglie: secondo programma piu’ visto nella propria fascia con uno share medio dell’11,1%. Per Le Invasioni Barbariche e’ la migliore stagione di sempre. Anche La7d, che il 22 marzo ha festeggiato il terzo compleanno, apre il 2013 con risultati in crescita.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi