TELECOM:BERNABE’, SECONDA META’ ANNO PIU’ STABILITA’ RICAVI

CON KROES IN GIUSTA DIREZIONE, VERSO STOP A DISCESA PREZZI

(ANSA) – MILANO, 8 APR – Telecom vede rosa nel 2013. Il presidente esecutivo Franco Bernabé, che per ora ha potuto agire solo sui costi, prevede che alla fine del 2013 anche i prezzi si stabilizzeranno e questo dovrebbe portare più stabilità  anche nei ricavi. Lo ha dichiarato in un’intervista video poi trascritta sulle pagine del Financial Times. In Borsa il titolo cede l’1,5% a 0,57 euro. Abbiamo lavorato davvero molto sui costi – afferma il presidente esecutivo di Telecom Franco Bernabé – siamo stati capaci di ridurli sostanzialmente” e continueranno su questa strada perché, spiega al Financial Times, è l’unica via per mantenere la redditività  in un ambiente in cui i prezzi sono in continua discesa, un quadro che non interessa solo Telecom ma tutto il settore in Europa. Dopo l’annuncio della commissaria europea Natalie Kroees su un nuovo quadro regolamentare “abbiamo visto sostanziali cambiamenti nella giusta direzione” prosegue Bernabé e “ora almeno abbiamo un contesto che incoraggia gli investimenti industriali a lungo termine”. “Quello che ha avuto un impatto sui ricavi – spiega il manager nella sua intervista – è stato l’accelerazione verso il basso delle tariffe di terminazione mobile. Questo giungerà  al termine nella seconda metà  del 2013 e penso che allora i prezzi inizieranno a stabilizzarsi. Vedremo più stabilità  dei ricavi anche nella nostra azienda”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci