‘Corriere della Sera’, la mediazione di de Bortoli

Il direttore del ‘Corriere della Sera’ Ferruccio de Bortoli in una lettera propone una mediazione per la trattativa tra Cdr e azienda sul piano di riorganizzazione di Rcs.
Invitando i giornalisti del quotidiano ad arrivare a un accordo entro il prossimo consiglio di amministrazione di Rcs, de Bortoli – che ha chiesto di ridurre la sua retribuzione del 20% – propone di valutare, oltre a un certo numero di pensionamenti e prepensionamenti, la possibilità  di rinegoziare alcuni istituti contrattuali per ridurre nei prossimi tre anni in modo sensibile il costo del lavoro.
Proteggendo le parti più deboli e ricorrendo a criteri di progressività , il direttore del ‘Corriere’ ipotizza un contratto di solidarietà  attivo che non pesi sui conti dell’Inpgi e formula l’idea di trasformare parte dei sacrifici economici in un prestito infruttifero all’azienda, che Rcs dovrebbe restituire al raggiungimento di certi risultati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Xavier Jacobelli alla direzione di Tuttosport

Snam, nuova brand identity per un futuro di sfide nei mercati globali dell’energia

 Rodolfo Belcastro è il direttore della comunicazione di Cir