Cairo Comm.: per Urbano un 2012 da 16,5 mln

MILANO (MF-DJ)–Urbano Cairo, presidente di Cairo Comm., prepara i bagagli e si trasferisce da Milano a Roma dove nelle prossime settimane dovra’ seguire da vicino la gestione di La7, di cui e’ appena diventato socio di riferimento, per raddrizzare i conti. Lo fara’, scrive Italia Oggi, con il portafoglio bello gonfio: nel 2012, infatti, il presidente e maggiore azionista di Cairo communication ha incassato 1,021 milioni di euro come retribuzione per il suo incarico nel Cda, piu’ circa 15,4 milioni di euro come dividendi per l’esercizio 2012. Percio’, 16,5 milioni complessivi che non sono niente male, anche se leggermente inferiori ai 18,2 milioni di euro totali (di cui 17,136 mln di dividendi) attribuiti a Cairo nel 2011. Se il presidente ha avuto il suo milione di euro di compensi, l’amministratore delegato di Cairo Communication, Uberto Fornara, e’ a quota 584 mila, di cui 95 mila euro come parte variabile. Il direttore di amministrazione, finanza e controllo, Marco Pompignoli, invece, ha ricevuto una remunerazione 2012 pari a 409 mila euro, mentre gli altri due dirigenti strategici del gruppo, Giuseppe Ferrauto e Giuliano Cesari, si sono spartiti complessivi 691 mila euro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari