Rcs: Elkann, molto prematuro parlare di sottoscrizione inoptato

TORINO (MF-DJ)–“E’ molto prematuro” parlare della sottoscrizione da parte di Fiat dell’eventuale inoptato relativo all’aumento di capitale di Rcs. Lo ha affermato il presidente di Fiat, John Elkann, nel corso della conferenza stampa successiva all’assemblea dei soci del Lingotto. Elkann ha inoltre definito “incoraggiante” la riunione del patto di sindacato di Rcs di ieri pomeriggio “perche’ la maggior parte degli azionisti ha dato la sua adesione all’aumento di capitale ma” prima di qualsiasi discorso sull’inoptato “bisogna vederne il quantitativo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari