Usa/ Al via campagna tv: “Stop ai mozziconi buttati per strada”

Il lancio il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra
New York, 9 apr. (TMNews) – Non solo un danno alla salute dei fumatori, ma anche un danno all’ambiente: le sigarette diventano spesso immondizia abbandonata per strada, che rilascia sostanze chimiche altamente tossiche. È questa la denuncia della campagna pubblicitaria “Rethink Butts” (in pratica, pensare in modo nuovo ai danni ambientali causati dai mozziconi), realizzata da Legacy for Health, l’associazione impegnata da 14 anni nella lotta contro il fumo che adesso si dedica a un altro fronte: i rifiuti legati alle sigarette. Lo spot, sia in inglese che in spagnolo, inizia con l’immagine di quella che sembra una cisterna rovesciata da cui sgorgano sostanze nocive. Ma la (finta) autobotte si trasforma in un mozzicone di sigaretta gettato ai bordi di una strada. “Sostanze tossiche e cancerogene vengono rilasciate nell’ambiente. Sta succedendo proprio dove viviamo, lavoriamo e giochiamo. I mozziconi di sigaretta sono immondizia inquinante. Basta con i rifiuti tossici” recita video. La campagna debutterà  sugli schermi tv americani il prossimo 22 aprile, in occasione della Giornata della Terra. Secondo i dati dell’organizzazione non-profit Keep America Beautiful, i mozziconi di sigaretta costituiscono il 38% dei rifiuti nelle strade degli Stati Uniti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro