EDITORIA: CECCHERINI, NIENTE POLITICI A 8/A EDIZIONE BAGNAIA

FRA OSPITI SQUINZI, ELKANN, BAZOLI, CUCCHIANI, GHIZZONI, PROFUMO
FIRENZE
(ANSA) – FIRENZE, 11 APR – Banchieri, editori e imprenditori di alto livello, ma non i politici, per l’ottava edizione di ‘Crescere tra le righe’, la due giorni promossa dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, in programma il 24 e 25 maggio a Borgo la Bagnaia (Siena). “Quest’anno politici sono off limits – ha spiegato Andrea Ceccherini, presidente dell’Osservatorio -: rischiamo di trovarci in una nuova campagna elettorale e i lavori del nostro convegno potrebbero trovarsi lambiti da situazioni che non vorremmo trattare”. Tra gli ospiti in programma figurano quindi imprenditori come il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi; big dell’editoria italiana come il presidente di Fiat e La Stampa John Elkann, il neopresidente designato del Sole 24 Ore Benito Benedini, l’amministratore delegato di Rcs MediaGroup Pietro Scott Jovane; esponenti di primissimo piano del mondo bancario come il presidente di Intesa Sanpaolo Giovanni Bazoli con il consigliere delegato Enrico Cucchiani, l’amministratore delegato di Unicredit Federico Ghizzoni, il presidente di Banca Mps Alessandro Profumo, il presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti. Saranno presenti inoltre personalità  della società  civile come l’ambasciatore Usa in Italia David Thorne e il presidente del Pontificio Consiglio della Cultura cardinal Gianfranco Ravasi. Ricca anche la rosa di ospiti internazionali: il direttore del New York Times Jill Abramson, il presidente e ad della New News Corporation Robert Thomson, l’amministratore delegato di Axel Springer Mathias Doepfner e il giornalista e premio Pulitzer Peter Kann, per anni presidente e amministratore delegato della Dow Jones. I lavori della due giorni, a cui parteciperanno oltre 250 ragazzi di ‘Il quotidiano in classe’, saranno condotti da Daria Bignardi e Beppe Severgnini. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari