Tv/ Cardani: Basta un mese per vendere le frequenze

Anche se tempi più lunghi se dovesse occuparsene nuovo governo
Roma, 12 apr. (TMNews) – Al ministero dello Sviluppo economico ci vorranno “venti giorni, forse un mese” per vendere le frequenze tv su cui il garante delle tlc ha fissato le regole. Ne è certo lo stesso garante, Angelo Maria Cardani, in un’intervista su ‘La Repubblica’. Ci vorranno “venti giorni, forse un mese. Ora il ministero è in condizione di scrivere il disciplinare e il bando senza ostacoli”, anche se per Cardani c’è il problema che “viviamo un momento delicato sul piano politico. Il ministro Passera – osserva il garante – visto il rilievo dell’asta, potrebbe lasciare la pratica al suo successore, al nuovo governo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi