Tv non generalista – Marzo 2013

In allegato le tabelle elaborate da Starcom relative agli ascolti della tivù non generalista a marzo 2013 e, in particolare, la classifica dei canali più visti, dei programmi più visti e i dati di trend share e di share per target.

Il commento di Starcom
A marzo 2013 la tv non generalista sfiora il 34% di share nel totale giorno, evidenziando una crescita negli ascolti pari al +11% sull’omologo 2012. Mattina e pomeriggio si confermano le fasce orarie più seguite.
Del 33.8% di share complessivo registrato dalle tv non generaliste, circa il 28% appartiene ai canali del gruppo Tv digitali (terrestri e satellitari, esclusi i canali Sky+Fox), che attirano sempre più telespettatori nelle fasce meridiana e pomeridiana. Rientra in questo gruppo anche il canale Dtt del gruppo Sky Cielo (0.6% di share nel totale giorno).
Il restante 5.8% di share appartiene al gruppo sat pay Sky+Fox che nel mese di marzo perde il -6% di ascolti nel totale giorno, registrando tuttavia ottimi risultati di audience sui canali dedicati all’informazione (Sky Tg 24) e allo sport (Sport 1, Calcio 1, Sport 24, Super Calcio).
Affinando l’analisi alle singole emittenti del gruppo Tv digitali, il canale dedicato all’intrattenimento al femminile Real Time si conferma in cima alla top ten dei più visti, con circa 156 mila spettatori nel minuto medio. La fascia/giorno più vista è la 23-24 di venerdì 15 marzo all’interno della quale è stato trasmesso il reality show Il Boss delle Torte (578 mila spettatori). Real Time non è però l’unico canale a fare le gioie dell’editore Discovery, che dal 1° maggio acquisisce la raccolta di Giallo e Focus e guarda con soddisfazione i risultati ottenuti dall’altro canale di intrattenimento D Max (122 mila spettatori nel minuto medio), rivolto a un pubblico maschile appassionato di reportage e docu-reality.
In evidenza la performance di Rai Yo Yo (145 mila spettatori nel minuto medio), che non solo conferma la sua leadership tra i canali Kids ma ottiene anche ottimi consensi sul target Individui dove risulta secondo canale preferito, subito dopo Real Time. Gli ascolti di Rai Yo Yo toccano il picco positivo in fascia oraria 20-21, quando vanno in onda i cartoni animati dedicati ai più piccoli I cartoni dello Zecchino, Peppa Pig (la seconda stagione), Barbapapà : migliore performance mensile il 12 marzo con 537 mila spettatori sintonizzati.
Premiato anche il canale del gruppo Mediaset Iris, che concentra 141 mila spettatori nel minuto medio grazie a un palinsesto dedicato in toto al cinema, fatta eccezione per l’access prime time riservato ai telefilm A-Team e Hazzard. Nuovo ingresso in top ten per TV2000, il canale della Cei che nei mesi di marzo e febbraio ha visto allargare il proprio bacino di ascolti in seguito alle dimissioni di Benedetto XVI e al Conclave conclusosi con l’elezione del nuovo Pontefice il 13 marzo, evento che ha richiamato sull’emittente 702 mila spettatori in fascia 18-19, proprio in concomitanza della fumata bianca.

– Tv non generalista – Marzo 2013 (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Pubblicità in calo a maggio, -1,8% (-4,9% senza search e social). Nielsen: giù tutti i mezzi tradizionali

Pubblicità ad aprile +4,2% (+2,6% senza search e social). Nielsen: ok tv, radio, cinema e go tv; giù stampa

Investimenti pubblicitari (Nielsen, marzo 2018)