Wind: Ibarra, guardiamo con ottimismo a Italia

MILANO (MF-DJ)–“Guardiamo con ottimismo all’Italia perche’ qui il mercato e’ solido, gli indicatori sono positivi e fanno ben sperare per il futuro”. E’ quanto ha affermato l’a.d. Di Wind, Maximo Ibarra, durante un’intervista rilasciata a Milano Finanza, commentando i risultati archiviati nel 2012 dall’operatore telefonico. Wind ha siglato un accordo con Huawei e Sirti per la realizzazione della rete ultraveloce di telefonia mobile Lte di quarta generazione. “Si tratta”, spiega Ibarra, “di un investimento molto rilevante nell’ambito delle telecomunicazioni. Il valore complessivo e’ di circa 1 miliardo nei prossimi cinque anni. à” un segnale importante che evidenzia come le partnership, per quanto riguarda lo sviluppo della rete, si possono fare anche con importanti aziende italiane. Inoltre questo ulteriore e considerevole investimento segue quello per l’acquisto delle frequenze Lte e, piu’ in generale, il potenziamento delle performance della rete mobile di Wind”. Inoltre circa lo scenario di un eventuale scorporo della rete, l’a.d. precisa che “se mai dovesse esserci uno scorporo della rete Telecom I., sarebbe una notizia importante per tutti i player e operatori di rete fissa in Italia perche’ garantirebbe una governance stabile e solida e facilita’ di accesso a tutti gli operatori che potrebbero competere in maniera piu’ efficace”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci