RCS: RESTA APERTO CANTIERE PER LA CESSIONE DEI 10 PERIODICI

PER CDA NON ADEGUATE LE DUE OFFERTE SUL TAVOLO

(ANSA) – MILANO, 15 APR – In Rcs resta aperto il ‘cantiere’ per la cessione delle dieci testate periodiche che il gruppo vuole vendere o in alternativa chiudere. Il Cda della società  ieri ha ritenuto non adeguate le due offerte sul tavolo, secondo quanto si apprende da fonti finanziarie. Il nodo sarebbe l’entità  della ‘dote finanziaria’ chiesta dai compratori, si parla di una cifra sopra i 20 milioni, ritenuta troppo elevata dal board: si tratta ora di vedere se ci sarà  una controfferta.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari