Turchia: Fazil Say, preoccupato per liberta’ espressione nel mio Paese

(ASCA-AFP) – Istanbul, 15 apr – Il famoso pianista turco Fazil Say si e’ detto ”triste” e ”preoccupato” per la liberta’ di espressione nel suo Paese, dopo la condanna a dieci mesi di liberta’ condizionata inflittagli questa mattina per aver pubblicato su alcuni social network opinioni blasfeme contro l’Islam. ”Sono molto triste per questa decisione del tribunale a nome del mio Paese. Si tratta di una delusione per me, in termini di liberta’ di espressione, che mi preoccupa”, ha scritto l’artista in una nota pubblicata sul suo account Facebook.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti