TV: ARRIVA IN ITALIA MASTERCHEF JUNIOR, AL VIA I CASTING

IN ONDA SU SKY UNO A PARTIRE DA DICEMBRE

(ANSA) – ROMA, 16 APR – La passione per la cucina contagia grandi e piccini: dopo lo strepitoso successo della seconda stagione di MasterChef, arriva per la prima volta in Italia la versione Junior che Sky Uno trasmetterà  a partire dal prossimo dicembre. Al via i casting che decreteranno i volti dei 12 aspiranti chef di età  compresa tra 8 e 13 anni che si contenderanno il titolo di primo Junior MasterChef italiano. Il talent riprende il sapore e gli elementi principali del format madre, che si sono rivelati vincenti in tutto il mondo, e li porta in un contesto pensato ad hoc per i piccoli concorrenti. I giudici saranno scelti tra personaggi provenienti dal mondo della cucina e della ristorazione, di grande prestigio e credibilità , e adatti a rapportarsi con i piccoli aspiranti chef. Infatti, la gara ai fornelli e lo spirito di competizione saranno a misura di bambino e calati in un contesto ricco di gioco e di divertimento. Mystery Box, Invention test e sfide a squadre fanno parte degli elementi di gara, ma non ci sono i classici ‘migliori’ e ‘peggiori’. Inoltre, per dare all’eliminazione un impatto adeguato all’età  dei piccoli chef, l’uscita dalla gara avviene attraverso l’eliminazione di un gruppo di 3 concorrenti a cui verrà  comunque assegnato uno speciale attestato di Junior MasterChef. I primi due episodi saranno dedicati alle Auditions, a cui accedono 40 piccoli cuochi, i successivi 8 episodi saranno dedicati alla gara vera e propria. In alcune prove verranno coinvolti familiari, parenti o amici, che potranno in questo modo tifare e sostenere i piccoli concorrenti. Per partecipare ai casting i mini aspiranti chef potranno chiamare lo 02.36557691 o inviare la propria richiesta a junior@masterchefitalia.it indicando nome, cognome, data di nascita, città  e allegando una foto e una breve presentazione. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi