Kosovo/ Venduta a consorzio tedesco-Usa compagnia telefonica Ptk

Lo stato manterrà  una quota del 25 per cento

Roma, 16 apr. (TMNews) – Il governo del Kosovo ha annunciato oggi di aver venduto una quota del 75 per cento della principale compagnia di telecomunicazioni del paese, la Post and Telecom Company (Ptk), a un consorzio tedesco-statunitense per 277 milioni di euro.
Gli acquirenti sono la tedesca Acp Axos Capital e la compagnia d’investimenti privata Usa Najafi. Con la vendita, “si crea una partnership strategica pubblico-privata per lo sviluppo di questo settore, con operatori forti e seri”, si legge in un comunicato.
Lo stato mantinee nella compagnia una quota del 25 per cento. La Ptk ha oltre un milione di abbonati per la telefonia mobile e 100mila utente fisse.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti