Telecom I.: Bernabe’, forte accelerazione su Ngn con possibile ingresso CdP

ROZZANO (MF-DJ)–“La strada che stiamo esaminando per cogliere le opportunita’ e i vantaggi offerti dai nuovi scenari regolamentari e’ rappresenta dal progetto di separazione della rete, con riferimento al quale il Cda di giovedi’ 11 aprile ha dato mandato di definire il percorso operativo di fattibilita’, passaggio assolutamente indispensabile per proseguire la trattativa in corso in merito a una possibile partnership con la Cdp. Riteniamo che la riduzione di incertezza regolamentare e modalita’ di fissazione dei prezzi all’ingrosso in grado di migliorare la redditivita’ dei servizi di accesso, consentira’ di cogliere a pieno il grande valore implicito nella nostra rete”. E’ quanto ha dichiarato Franco Bernabe’, presidente esecutivo di Telecom I., nel corso dell’assemblea degli azionisti in corso a Rozzano, aggiungendo che “il possibile accordo con la Cdp comporterebbe inoltre il vantaggio rappresentato dal fatto che le risorse finanziarie apportate da Cdp consentirebbero una significativa accelerazione dei piani di sviluppo delle reti di nuova generazione (Ngn) previsti nel piano industriale di Telecom Italia, in linea con gli obiettivi infrastrutturali posti dall’Agenda Digitale europea recepita, di recente, anche nell’ordinamento nazionale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci