Musica/ Biografia Genesis di Gallo “I Know What I like” sarà  App

Versione interattiva con frammenti Hackett. Progetto Kickstarter

Roma, 17 apr. (TMNews) – Armando Gallo, il leggendario fotografo del mondo del Rock e delle star di Hollywood, annuncia la campagna Kickstarter per lanciare la sua biografia della band Genesis “I Know What I Like” in formato App per iPad. La biografia è sempre stata una delle preferite dai fan ed è stato il primo libro pubblicato sulla band, dove si racconta il periodo degli anni Settanta e della prima formazione con Tony Banks, Phil Collins, Peter Gabriel, Steve Hackett e Mike Rutherford.
Gallo ha fatto una ricerca approfondita per la biografia e ha raccolto decine di ore di interviste registrate, centinaia di fotografie mai pubblicate e molto altro ancora. Questo materiale farà  parte di una tra le più ambiziose App di Rock interattive per tablet mai pubblicate. L’obiettivo comprende non solo la realizzazione di un’edizione “finale” del libro, ma anche la creazione di un “Museo dei Genesis” che con il tempo possa ospitare anche nuovo materiale.
Steve Hackett, il leggendario chitarrista dei Genesis, che attualmente presenta la sua Genesis Revisited in tournée, ha preso parte al progetto realizzando nuovi suoni e musica. Hackett spiega perché ha preso parte a questo progetto nel video della campagna Kickstarter: “Credo davvero che i Genesis meritino quest’edizione finale, Armando ha fatto un ottimo lavoro (…) vuole fare emergere il meglio della band. Ci sono anche tanti ricordi che vuole condividere. Sono qui per aiutarlo in questo progetto con frammenti musicali e riandare un po’ indietro nel passato. Sarà  una bella avventura”.
La campagna è stata presentata da Gallo ai Caraibi a bordo di una nave da crociera. Nel suo viaggio inaugurale, “Cruise to the Edge” ha contato la partecipazione di band come gli Yes, la nuova formazione di Steve Hackett, Carl Palmer e altri gruppi.
L’obiettivo è quello di raccogliere 20mila dollari (15mila euro circa) per coprire le spese di produzione, programmazione e digitalizzazione di immagini. Ci sono diversi livelli di donazione, i fan possono contribuire anche dando un solo dollaro e per loro ci saranno anche delle ricompense: ringraziamenti personali pubblicati direttamente nel libro, possibilità  di inviare memorabilia che saranno pubblicati, ricevere fotografie originali in grande formato autografate in edizione numerata e persino la possibilità  di incontrare Armando Gallo a casa sua, dove mostrerà  tutti gli archivi Genesis ai fan più generosi.
“Questo libro è stato fatto col cuore”, ha spiegato Gallo, “l’ho scritto da vero fan per tutti gli altri. Sono stato in una posizione privilegiata, ho seguito la band nel suo periodo più magico e ho voluto condividere questa esperienza con gli altri fan, perché tutti potessero essere vicini alla band come lo sono stato io. Il libro originale ha le limitazioni classiche della carta stampata: il numero di pagine, il numero di copie stampate a colori e la dimensione delle fotografie. Ho concepito questa nuova versione per superare questi limiti e poter aggiungere materiale mai pubblicato prima, suoni e animazioni che avvicinino ancora di più i fan alla band”.
La campagna Kickstarter si può visitare al link http://bit.ly/genesisgallo. Le campagne Kickstarter seguono il modello finanziario dell’offerta binaria, il progetto deve raggiungere il suo obiettivo entro il 19 maggio 2013 per permettere a Gallo di realizzare la nuova edizione della biografia dei Genesis. I fan della band possono seguire l’andamento del progetto e condividerlo sulle reti sociali mettendo “Mi piace” sulla pagina Facebook http://bit.ly/genesisapp.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti