LIBRI: RCS ACQUISISCE MOURINHO ED IRIS & LILY A FIERA LONDRA

(ANSA) – ROMA, 19 APR – Il primo attesissimo libro di Mourinho, il best seller apocalittico Wool e il dittico Iris & Lily delle sorelle americane Angela e Julie Scipioni. Sono tra le acquisizioni del Gruppo Rcs alla London Book Fair che si è conclusa il 17 aprile e ha visto in questa edizione paese ospite d’onore la Turchia. Alla Fiera Rizzoli ha venduto, in Brasile e in tutti i paesi di lingua spagnola, la prima trilogia erotica italiana di Irene Cao, archeologa trentenne che vive in Friuli. I tre romanzi sono ambientati tra Venezia, Roma e la Sicilia, e raccontano il cammino iniziatico di una giovane donna alla scoperta del piacere. Rizzoli pubblicherà  Io ti guardo, Io ti sento e Io ti voglio la prossima estate. Mentre Bompiani ha venduto in 11 paesi La Storia delle terre e dei luoghi leggendari di Umberto Eco, in uscita ad ottobre in Italia. Rizzoli ha acquisito i diritti de Il mio calcio, libro in cui Mourinho celebra i cinquant’anni appena compiuti, raccontando i passaggi più importanti della sua straordinaria carriera. Il volume uscirà  in contemporanea mondiale nell’autunno 2013 e sarà  ricco di aneddoti mai rivelati prima dallo Special One. Sempre Rizzoli si è aggiudicata anche la trilogia fantasy per giovani adulti Half Bad dell’inglese Sally Green con uscita prevista in Italia nel 2014. Bompiani si è accaparrata i due casi letterari ‘Etta and Otto and Russel and James’ di Emma Hooper, un’opera prima ambientata in Canada che si inserisce nel filone degli anziani terribili e pieni di vita di cui Bompiani è stata “apripista” con Il Centenario di Jonasson. A Bompiani vanno anche i diritti, dopo un’asta agguerrita con sette editori italiani, di ‘The miniaturist’, romanzo storico della giovanissima scrittrice londinese, nata nel 1982, e attrice teatrale Jessie Burton, che si inserisce nel solco della Ragazza con l’orecchino di perla di Tracy Chevalier e, acquisiti pre-empt, (con prelazione) i diritti per Iris& Lily in cui Angela e Julie Scipioni rispecchiano la loro storia di sorelle che vivono in due continenti diversi, una in Italia e l’altra a New York, e si tengono in contatto con lettere, e-mail. Dopo un’asta tra i maggiori editori italiani, Fabbri ha acquisito invece Wool di Hugh Howey, un romanzo autopubblicato su Amazon e diventato in breve tempo un bestseller conteso in tutto il mondo di cui Ridley Scott ha rilevato i diritti cinematografici. Il libro, che ha già  venduto oltre trecentomila copie in formato digitale, è in traduzione in 18 lingue e uscirà  in Italia a partire da ottobre, è ambientato in un futuro apocalittico, dove gli ultimi sopravvissuti dell’umanità  vivono sottoterra.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari