Rcs: non si placa offensiva legale Della Valle

ROMA (MF-DJ)–Non accenna a placarsi l’offensiva legale su Rcs da parte di Diego Della Valle che ieri ha inviato una seconda missiva ai consiglieri non ritenendosi soddisfatto della risposta ricevuta alla prima lettera nella quale parlava esplicitamente di responsabilita’ degli amministratori. E’ quanto si legge su Repubblica che spiega come il patron di Tod’s ritenga che l’operazione prospettata sia lesiva degli interessi degli azionisti in quanto non prevede un’equa ripartizione delle risorse raccolte con l’aumento di capitale. Della Valle ha subordinato qualsiasi ulteriore iniezione di capitale in Rcs allo scioglimento anticipato del patto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari