Cultura/ Al via la Festa del Libro ebraico a Ferrara, fino al 28

Tante iniziative tra mostre, dibattiti, musica e letteratura
Roma, 24 apr. (TMNews) – Al via oggi a Ferrara la quarta edizione della Festa del libro ebraico in Italia, manifestazione promossa dalla Fondazione Meis (Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah) con il supporto di Ferrara fiere congressi e il contributo della regione Emilia-Romagna. Ricco il programma di iniziative fino al 28, tra dibattiti, presentazioni letterarie, convegni, concerti, spettacoli teatrali e laboratori per ragazzi, per diffondere la conoscenza dell’ebraismo italiano. Apre la manifestazione alle 17 la mostra “Testa e cuore-La collezione di Gianfranco Moscati”, curata da Serena Di Nepi (Università  La Sapienza di Roma-Fondazione Meis), che ripercorre i momenti principali delle vicende ebraiche italiane. Tra gli altri appuntamenti del giorno, alle 21 la proiezione del film “Il cantante di Jazz” di Alan Crosland, opera che segna la nascita del cinema sonoro. Giovedì in programma alle 15 una lectio magistralis sugli scrittori ebrei di Paolo Mieli (giornalista e presidente Rcs Libri) nel cortile del Castello estense e alle 21 al Ridotto del Teatro comunale il recital di musica ebraica e tango argentino “El Tango-Una Historia con Judìos”, a cura dei maestri Aisemberg. Venerdì laboratorio di musica ebraica e jazz a cura del musicista Enrico Fink al Conservatorio Frescobaldi; alle 10 incontro su ebrei e cristiani tra studiosi e docenti al chiostro di San Paolo e, la sera, funzione religiosa di Kabbalat Shabbat alla sinagoga di viale Mazzini. Sabato alle 21, al termine di Shabbat, prende il via la terza notte ebraica italiana con l’assegnazione del Premio di cultura ebraica Pardes al chiostro di San Paolo e, alle 22:30, spettacolo teatrale “L’ora migliore del giorno” con la regia di Natasha Czertok, ispirato ai diari della scrittrice Etty Hillesum. Domenica, giorno di chiusura, la festa coinvolge anche Cento con la giornata dedicata alla scoperta di Immanuel Chay Ricchi, un cabalista itinerante nell’Italia del Settecento. Tanti gli appuntamenti anche a Ferrara prima che la manifestazione si chiuda, alle 22, con i ritmi del Jewish Italian Jazz Ensemble nel chiostro di San Paolo. L’elenco completo delle iniziative su http://www.meisweb.it/festa-del-libro-ebraico-2013.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari