RCS:PERDITA SPA 78MLN TRIMESTRE,RIDUCE CAPITALE DI 139

ASSEMBLEA IL 30 MAGGIO

(ANSA) – MILANO, 29 APR – Rcs ha registrato nel trimestre una perdita della capogruppo di 78 milioni di euro e ha deciso di abbattere il capitale sociale per 139,3 milioni. L’Assemblea per l’aumento di capitale è stata fissata per il 30 maggio. Lo si legge in una nota. All’assemblea verrà  proposto un aumento di capitale fino a 500 milioni e di attribuire al cda una delega per ad aumentare il capitale sociale per massimi 200 milioni di euro fino a un importo complessivo di massimi 600 milioni entro il 2015. Nel dettaglio la ricapitalizzazione, per la quale Rcs – precisa una nota – il periodo di offerta in opzione ai soci dovrebbe completarsi entro luglio, prevede l’emissione di azioni ordinarie fino a 400 milioni e 100 milioni di azioni di risparmio di nuova categoria (azioni di categoria B). Il cda, comunica Rcs, ha approvato un accordo di pre garanzia relativo al solo aumento di capitale ordinario sottoscritto da Banca IMI e BNP Paribas (in qualità  di Joint Global Coordinators), Centrobanca, Mediobanca, Commerzbank e Banca Aletti. Al 28 aprile un’ulteriore banca – di cui la nota di Rcs non fa il nome – ha manifestato la propria disponibilità  a sottoscrivere un accordo di pre-garanzia di contenuto analogo per un importo massimo pari ad Euro 10 milioni con la precisazione che tale accordo potrà  essere sottoscritto una volta perfezionato il procedimento autorizzativo interno di tale banca. L’assemblea, ricorda infine Rcs, dopo le dimissioni di Giuseppe Vita, Paolo Merloni e Andrea Bonomi e con la scadenza del mandato di Laura Mengoni (cooptata in cda il 12 febbraio), dovrà  nominare i nuovi amministratori previa eventuale rideterminazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari