Usa/ In arrivo il tablet che si controlla con il cervello

Entro due anni potremmo inviare una mail attraverso la mente
New York, 29 apr. (TMNews) – Un computer, un tablet o uno smartphone controllati attraverso la mente. Sembra fantascienza ma la nuova tecnologia potrebbe arrivare nelle nostre mani prima di quanto possiamo immaginare: come riporta il New York Times tra due anni potremo accendere la luce di casa semplicemente pensando di compiere l’atto oppure inviare una mail senza estrarre il telefonino dalle tasche. I ricercatori del Samsung’s Emerging Technology Lab stanno testando un tablet che si controlla attraverso la mente, indossando un capello che registra l’attività  elettrica del cervello. Per ora questa tecnologia è stata applicata a pazienti paralizzati, ma presto potrebbe diventare un prodotto per tutti. Ci sono diverse aziende che stanno sviluppando questo tipo di device: in molti casi sono giochi, controllabili senza l’uso di joystick. Qualche mese fa il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha lanciato un programma da 100 milioni di dollari per finanziare la mappatura del cervello. Secondo Miyoung Chun, vicepresidente del progetto alla Kavli Foundation in California, la mappa darà  alle aziende tecnologiche nuovi strumenti per cambiare il modo in cui usiamo gli smartphone e i tablet. “Rivoluzionerà  tutto: dalla medicina fino alla possibilità  di cambiare canale della tv semplicemente pensandoci”, ha concluso Chun.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti