TECNOLOGIA: UNA APP PER MISURARE INQUINAMENTO LUMINOSO NEL MONDO

(AGI) – Berlino, 30 apr. – Un team di ricercatori del gruppo “Loss of the night”, progetto tedesco per lo sviluppo di nuove strategie di utilizzo sostenibile della luce naturale, ha creato una applicazione per smartphone Android in grado di contare il numero di stelle visibili nel cielo nelle aree metropolitane e non. I dati raccolti saranno utilizzati dagli scienziati per valutare dettagliatamente la portata dell’inquinamento luminoso su scala mondiale. L’app “Loss of the night” per smartphone misurera’ la luminosita’ del cielo, ossia lo skyglow, e le informazioni saranno usate per mappare la distribuzione e le variazioni di luce del cielo sulla Terra.Una mappa che permettera’ agli scienziati di studiare le correlazioni tra inquinamento luminoso e salute, biodiversita’ e spreco di energia. L’app funziona in modo interattivo: agli utenti viene chiesto di annotare quali stelle sono visibili in un dato luogo e a che livelli di luminosita’. “L’introduzione della luce artificiale in atmosfera sta cambiando gli ecosistemi di tutto il mondo e potrebbe anche avere un impatto sulla nostra salute. Purtroppo, abbiamo pochissime informazioni sui livelli di luce nei diversi habitat di notte” ha spiegato in una nota Annette Krop-Benesch del Leibniz-Institute of Freshwater Ecology and Inland Fisheries, tra i ricercatori coinvolti nel progetto “Con questa applicazione le persone provenienti da tutto il mondo potranno raccogliere importanti dati relativi allo skyglow senza bisogno di costose attrezzature”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti