TECNOLOGIA: VIDEOCAMERA A 180 GRADI ISPIRATA A OCCHI DELLE MOSCHE

(AGI) – New York, 2 mag. – Ispirandosi agli occhi delle mosche un team guidato dai ricercatori dell’universita’ dell’Illinois ha realizzato una videocamera digitale emisferica con un campo estremamente ampio e una qualita’ molto maggiore rispetto a quelle tradizionali. Il dispositivo e’ descritto su Nature. L’occhio umano ‘cattura’ le immagini con due sole lenti relativamente piatte, mentre le videocamere piu’ accurate ne hanno una sola. Quella realizzata dai ricercatori e’ invece semisferica e dotata di 180 microlenti, che consentono un angolo di visuale di quasi 180 gradi. “Questo puo’ essere usato per telecamere di sorveglianza – scrivono gli autori – ma anche per le immagini delle procedure chirurgiche endoscopiche. Non sara’ difficile inoltre combinare due degli emisferi per avere una vista di 360 gradi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Liberare le frequenze sopra i 700 Mhz entro il 2020 dai segnali tv. Le mosse dell’Unione Europea per apire il mercato al 5G