Mondadori: via allo stato di crisi, a giugno Cig e solidarieta’

MILANO (MF-DJ)–Partira’ a giugno lo stato di crisi alla Mondadori e durera’ due anni, fino al maggio 2015.
Degli 87 esuberi previsti, scrive Italia Oggi, entreranno in cassa integrazione a rotazione 44 giornalisti, che hanno o matureranno nel biennio i requisiti per il prepensionamento, mentre i restanti 43 saranno coperti attraverso un regime di solidarieta’ che coinvolgera’ tutti e 281 i redattori delle testate di Segrate. Se la cassa integrazione a rotazione comporta una riduzione dell’orario di lavoro, pari a 2 giorni al mese, la solidarieta’ prevede invece una decurtazione degli stipendi del 20% per due anni. Dalla solidarieta’ sono esclusi sia le figure apicali del gruppo sia i 44 redattori da prepensionare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari