Giornalisti/ Sereni: Libera informazione rende tutti più liberi

Al World press freedom day: nastro giallo per Domenico Quirico
Roma, 3 mag. (TMNews) – “A chi racconta, ogni giorno, ad ogni ora, con i nuovi e rinnovati mezzi di comunicazione che il progresso ci offre, il mondo, l`Italia com`è. Ai giornalisti che amano il loro lavoro e che ci aiutano a sapere, a capire, a formarci delle opinioni. A chi mette a rischio anche la propria incolumità  per arrivare in luoghi e situazioni che altrimenti rimarrebbero nel silenzio. A chi, negli anni, e in tanti luoghi vicini e lontani, ha perso la vita. A Domenico Quirico de `La stampa`, scomparso in Siria da quattro settimane e a chi aspetta con trepidazione sue notizie. Oggi, nella Giornata mondiale per la libertà  di stampa e la sicurezza dei giornalisti, scelgo anch`io il nastro giallo per il mio sito. In nome di una libera informazione che ci rende tutti più liberi”. Lo ha detto Marina Sereni, vicepresidente Democratica della Camera dei deputati, che partecipa al World Press Freedom Day istituito dall`Onu 20 anni fa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari