Siria/ Pm Roma indaga su scomparsa giornalista Domenico Quirico

Accertamenti coordinati dal pm Francesco Scavo.
Roma, 3 mag. (TMNews) – Sequestro con finalità  di terrorismo. Per questo reato la Procura della Capitale ha aperto una inchiesta in relazione alla scomparsa in Siria dell`inviato della stampa, Domenico Quirico. Gli accertamenti sono coordinati dal pm Francesco Scavo e dall’aggiunto Giancarlo Capaldo. Specifiche deleghe di indagine – secondo quanto si è appreso – sono state affidate ai carabinieri del Ros. Le ultime notizie certe di Quirico risalgono a diverse settimane fa, quando il giornalista era nella zona di Homs, per una serie di reportage. Secondo quanto si è appreso gli inquirenti hanno pochi elementi a disposizione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari