VODAFONE: VITALE (FISTEL CISL), FATTO ACCORDO SU ESUBERI

INTESA CON SOLIDARIETA’, MOBILITA’ VOLONTARIA E RICOLLOCAMENTO

(ANSA) – ROMA, 4 MAG – Raggiunto la scorsa notte l’accordo tra Vodafone e sindacati sui 700 esuberi del gruppo dopo una lunga trattativa partita a marzo, in seguito all’avvio della procedura di mobilità . A darne notizia il segretario generale della Fistel Cisl, Vito Antonio Vitale il quale spiega che l’intesa prevede un insieme di “contratti di solidarietà  e mobilità  volontaria” e ricollocamento. L’accordo, inoltre, prevede una verifica della situazione entro il 2015 e l’impegno dell’azienda a fare il punto sulle delocalizzazioni con la disponibilità  a ridurle progressivamente. L’intesa che dovrebbe essere ratificata lunedì prevede anche un recupero con demansionamento per chi non volesse aderire alla mobilità . Nell’avviare il piano Vodafone Italia aveva evidenziato “gli effetti negativi della crisi macroeconomica, la forte pressione competitiva e il drastico calo dei prezzi, nonché gli interventi regolatori che avevano provocato una “rilevante erosione del fatturato e dei margini”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci