Editoria

06 maggio 2013 | 13:48

RCS: GIORNALISTI PERIODICI IN PROTESTA, CORI CONTRO DIRIGENTI

(AGI) – Milano, 6 mag. – Applausi ironici e grida di protesta contro i dirigenti. Un centinaio di giornalisti di Rcs periodici si sono riuniti in assemblea davanti al teatro Elfo Puccini di Milano dove e’ in corso una convention del gruppo editoriale alla presenza del management e di tutti gli alti dirigenti. Copie delle testate di cui e’ stata annunciata la chiusura sono gettate a terra davanti all’ingresso del teatro, mentre i giornalisti intonano cori di protesta, al grido di ‘Vergogna’, a salutare ogni nuovo arrivato. Al momento sono entrati il presidente, Angelo Provasoli e l’ex presidente, Piergaetano Marchetti, mentre non e’ stato visto entrare l’amministratore delegato, Pietro Scott Jovane.

Scott Jovane, entrato da una porta secondaria, incontrando dirigenti e direttori delle testate all’interno del teatro avrebbe definito la protesta dei giornalisti – viene riferito – una “manifestazione corretta e opportuna”. Si sarebbe inoltre scusato per lo schieramento di polizia che, all’ingresso, ha tenuto sotto osservazione i giornalisti in protesta. La convention, cui sono presenti anche i direttori delle testate del gruppo Rcs, e’ stata intitolata ‘Rcs 2015, imbarco immediato’.