New media

06 maggio 2013 | 16:30

APP STORE VICINO 50 MLD DOWNLOAD, IN PALIO 10 MILA DOLLARI

SU SITO CUPERTINO CONTATORE GIRA A RITMO VERTIGINOSO

(ANSA) – ROMA, 6 MAG – Un traguardo importante, che arriva a a qualche giorno di distanza dal decimo compleanno di iTunes. L’Apple Store sta per raggiungere quota 50 miliardi di app scaricate, una vetta che potrebbe scalare in poche ore, visto il ritmo vertiginoso a cui procede il contatore che segnala il download delle applicazioni del famoso negozio virtuale. E per festeggiare lo storico traguardo l’azienda di Cupertino mette in palio una ‘carta regalo’ di 10 mila dollari. “Non sarebbe mai successo senza di voi. Per questo vogliamo dire grazie”, scrive Apple su una pagina dedicata del sito, dove il contatore dice che il record si avvicina di secondo in secondo (al momento meno di 500 mila app alla meta). Oltre alla carta regalo di 10 mila dollari – per partecipare ci si iscrive su http://www.apple.com/it/itunes/50-billion-app-countdown/ – il colosso della tecnologia premia anche chi scaricherà  una tra le 50 applicazioni successive al download ‘storico’: potrà  vincere una carta regalo da 500 dollari. L’App Store è nato l’11 luglio 2008 con l’iPhone 3G, il primo telefonino della Mela ad arrivare in Italia. Al momento il negozio online è presente in 155 nazioni e offre 850 mila applicazioni. In scia di questo ecosistema creato da Steve Jobs, sono nati negozi online per dispositivi Android e Windows Phone, che mettono a disposizione questi piccoli software – free o a pagamento – che consentono oramai di fare di tutto, da sfogliare giornali a modificare foto. Da cui il tormentone “c’é un’app per tutto”. Il progredire del numero dei download nell’App Store nel corso degli anni è stato davvero impressionante. Se dal momento del lancio ci sono voluti nove mesi per raggiungere la soglia del miliardo di applicazioni scaricate, i 10 miliardi sono stati toccati il 22 gennaio 2011. La media attuale è di quasi 80 milioni di app al giorno, tanto che i 40 miliardi erano stati annunciati solo lo scorso gennaio. Volendo fare un paragone sempre in casa Apple, iTunes, lo store musicale lanciato il 28 aprile 2003, ha finora totalizzato più di 25 miliardi di brani venduti diventando il più grande negozio di musica del pianeta. Le app sono cresciute a dismisura grazie all’ascesa degli smartphone, sono diventate un business fiorente che ha generato anche una nuova professione, quella degli sviluppatori di App a cui Cupertino ha staccato fino ad ora un assegno di nove miliardi di dollari.(ANSA).