Giornalisti/ Sindacato Veneto: No a spettacolarizzazione dolore

“Informazione non calpesti diritti dei minori”
Venezia, 7 mag. (TMNews) – “Il sindacato giornalisti del Veneto stigmatizza la spettacolarizzazione del dolore e la deriva etica che la professione sta assumendo. Troppo spesso l’informazione calpesta i diritti dei minori”. Così in una nota il Sindacato dei Giornalisti del Veneto rispetto alla pubblicazione su quotidiani locali di un servizio inerente il suicidio di un minore corredato da foto. “Ieri – prosegue il comunicato – l’estremo gesto di un ragazzo che si toglie la vita pubblicato con grande evidenza in prima pagina e con ampio servizio correlato da fotografia all’interno su due quotidiani veneti rappresenta una inaccettabile violazione delle regole della professione. Se questo compito ingrato, poi, – prosegue la nota – viene assegnato a chi è più vulnerabile e attaccabile come sono i collaboratori, allora il cerchio si chiude nel peggiore dei modi. L’invito e la richiesta che viene dal Sindacato è di ritrovare il rispetto e il decoro di un giornalismo all’altezza di informare senza speculare sulla sofferenza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari