New media

07 maggio 2013 | 13:42

Microsoft/ “ammette” fiasco Windows 8 e prepara cambi radicali

Le modifiche con la nuova versione del sistema operativo
New York, 7 mag. (TMNews) – Secondo molti esperti Windows 8 è stato un fallimento, ma Microsoft non lo dirà  mai apertamente. Tuttavia i cambiamenti strutturali che saranno apportati al sistema operativo sono un’ammissione lampante del fiasco, il peggiore per un prodotto con distribuzione di massa dal flop della New Coke di Coca-Cola quasi trent’anni fa. Con la prossima versione del sistema operativo, attesa quest’anno, “saranno cambiati alcuni aspetti chiave del software”, ha detto in un’intervista al Financial Times Tami Reller, capo del marketing di Microoft e responsabile finanziario delle attività  collegate a Windows. Il manager ha parlato in particolare delle difficoltà  di utilizzo del sistema operativo. Con Windows 8 Microsoft aveva cercato di trasferire al Pc alcune caratteristiche del tablet, per esempio l’interfaccia touchscreen e i titoli colorati al posto del tradizionale “desktop” ben noto agli utenti. All’epoca del lancio, Tim Cook, numero uno di Apple, aveva ironizzato sottolineando che “se si cerca di combinare un tostapane e un frigorifero gli utenti probabilmente resteranno delusi”. C’è chi prevede che lo scotto che l’amministratore delegato Steve Ballmer si troverà  a pagare sarà  alto: “E’ una cosa orribile quando una cosa del genere succede al tuo prodotto di punta, qualcuno dovrà  pagarne il conto”, ha detto Mark Anderson, analista del settore tecnologico, che pure ammette il successo del Ceo nel rivitalizzare la società  con “un livello di creatività  impensabile due anni fa”.