Editoria

07 maggio 2013 | 15:49

FIERA MILANO: APERTE A RHO GRAFITALIA E CONVERFLEX

SETTORE STAMPA, GRAFICA E CONVERTING, FATTURATO IN CRESCITA

(ANSA) – MILANO, 7 MAG – Aperte da oggi nei padiglione della Fiera di Milano a Rho-Pero Grafitalia e Converflex, mostre professionali dedicate al settore della stampa, grafica e converting che rappresentano dei punti di riferimento per il mercato europeo del 2013. Il settore tenterà  di mantenere e rafforzare i dati del 2012 che hanno evidenziato per l’industria delle macchine grafiche, cartotecniche e del converting una ulteriore crescita del fatturato che ha superato i 2 miliardi di Euro, l’80% realizzato all’estero. Le due manifestazioni, che resteranno aperte fino all’11 maggio – ospitano 411 espositori in totale, il 37% dei quali provenienti da 22 paesi. “A livello europeo – dice Guido Corbella, amministratore delegato di Centrexpo, società  organizzatrice delle due mostre – il settore delle tecnologie di stampa risente della crisi. Ma gli Stati Uniti sono in ripresa. Le aziende italiane guardano con interesse a Cina, Russia e Brasile. Per quanto riguarda invece il prodotto stampato, l’esportazione italiana punta dritto verso il mercato dell’Est Europa. Non dimentichiamoci che il mercato italiano è il terzo in Europa dopo Germania e Gran Bretagna. E si guarda anche verso la vivace Africa”. Proprio nell’area subsahariana nel 2014 Centrexpo organizzerà  East Afripack, la prima fiera africana del settore packaging con la collaborazione di UNIDO (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale). Grafitalia e Converflex 2013 saranno anche occasione di dibattito sul tema delle sinergie fra internet e la carta. “Il ruolo dell’imprenditore è diventato quello di trasformare i vincoli in opportunità  – afferma Vincenzo Boccia, presidente di Grafitalia e di Piccola Industria di Confindustria -. I fattori classici che caratterizzano la produzione si sono arricchiti anche del sapere, che consiste nella conoscenza e nell’ informazione. In tal senso la fiera rimane l’unico luogo dove è possibile conoscere, informarsi e respirare ‘l’odoré della novità ”.