RAI: AIART, STOP A ‘IL TRONO DI SPADE’ SU RAI4, “E’ PORNOGRAFICO”

(AGI) – Roma, 7 mag. – L’immediata sospensione del programma “Il trono di spade” in onda su Rai 4 alle ore 21 di giovedi’.Lo chiede l’Aiart, con un telegramma al direttore generale della Rai Luigi Gubitosi, sottolineando con il suo presidente Luca Borgomeo che “il programma e’ volgare, pornografico con insistite scene di violenza e di sesso, quasi gli autori fossero impegnati ad ottenere l’oscar della depravazione. E’ tollerabile che la Rai, servizio pubblico, alle 21 entri con un programma a luci rosse nelle case degli italiani?”.Il presidente dell’associazione dei telespettatori cattolici aggiunge “Si obietta che basta cambiare canale per non subire lo squallido programma. Certo, ma perche’ in un Paese civile si deve sopportare l’incultura del servizio pubblico radiotelevisivo? La risposta amara – conclude Borgomeo – e’ semplice: chi viola il buon senso e sperpera danaro pubblico e’ sicuro di non incorrere in sanzioni; chi dovrebbe erogarle e’ in tutte altre cose affaccendato”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi