Comunicazione, Editoria, New media

08 maggio 2013 | 8:58

Doodle di Google celebra il genio dei titoli di testa Saul Bass

Un filmato di un minuto e mezzo per rendere omaggio al designer
Roma, 8 mag. (TMNews) – Un vero e proprio “corto” per celebrare, a 93 anni dalla sua nascita, Saul Brass, designer e pubblicitario statunitense che ha firmato alcuni dei titoli di testa dei film più noti del XX secolo. Google dedica questo particolarissimo doodle al genio creativo di Brass che ha inventato anche i poster o le sequenze di apertura di pellicole come “La donna che visse due volte”, “Psyco” e “Intrigo internazionale” di Alfred Hitchcock o “Spartacus” e “Shining” di Stanley Kubrick.
Nato l’8 maggio del 1920 a New York nel Bronx, Brass ottenne la borsa di studio all`Art Students College di Manhattan a 18 anni, iniziando nel 1944 la sua collaborazione con Warner Bros. Da quel momento iniziò la sua duratura e fruttuosa collaborazione con il mondo del cinema a stelle e strisce. Ha firmato anche la grafica di”Casinò” di Martin Scorsese e “Schindler’s List” di Steven Spielberg. Morì il 25 aprile 1996 all`età  di 75 anni.
Oltre che nel cinema lavorò anche per note aziende e creò il logo di At&T, Minolta e United Airlines.