Comunicazione, Editoria

08 maggio 2013 | 9:03

Rcs/ Cdr Periodici: Cessione testate violerebbe accordi

Ok a tavolo di confronto con azienda su 6 punti
Milano, 7 mag. (TMNews) – Il Comitato di redazione dei Periodici di Rcs Mediagroup registra “con soddisfazione l`annunciata intenzione da parte dell`azienda di archiviare definitivamente la scellerata decisione di procedere alla cessione in blocco di dieci testate del proprio portafoglio editoriale” e, allo stesso tempo, “diffida l`azienda dall`avviare o proseguire trattative per la cessione di ‘singole testate o gruppi di testate’: è del tutto evidente che anche questa strada costituirebbe una gravissima e concreta violazione dello spirito e della lettera degli accordi sottoscritti in sede aziendale, nazionale e ministeriale relativi allo stato di crisi ancora in corso”.
Il Comitato di redazione ha accettato comunque di aprire un tavolo di confronto proposto dall`azienda ribadendo, però, che la discussione dovrà  vertere sui sei punti, tra cui un piano industriale ed editoriale che dimostri la volontà  di investire sulla Divisione Periodici e un’analisi delle 10 testate che l’azienda ipotizza di escludere dal perimetro della Divisione, con l’obiettivo di recuperarle (tutte o alcune di loro) attraverso una revisione complessiva.